Uncategorized

Aumento del seno Roma

25 Luglio, 2020

10 domande sull’aumento del seno

Siti da conoscere :

  1. https://ilchirurgoestetico.com/chirurgia-del-seno/mastoplastica-additiva-roma/
  2. https://www.riccardomarsili.com/chirurgia-seno/mastoplastica-additiva/

Non sei contenta del tuo seno? La dimensione o la forma del tuo seno è una fonte di complessi per te? Stai pensando alla chirurgia estetica per ritrovare una silhouette armoniosa e vorresti saperne di più sull’aumento del seno? Ecco le risposte a 10 domande che ci vengono poste regolarmente sulle protesi mammarie. Così potete fare la vostra scelta in tutta tranquillità.

Naturalmente, se avete altre domande, non esitate a contattarci, saremo lieti di rispondervi.
Cos’è un aumento del seno?

L’aumento del seno è un intervento di chirurgia estetica che permette di aumentare il volume del seno o di modificarne la forma grazie all’installazione di protesi mammarie (nella maggior parte dei casi in silicone), che il chirurgo verrà a collocare sotto la ghiandola mammaria.

L’operazione può essere ricostruttiva (per esempio dopo un cancro al seno) o semplicemente estetica.

Quanto costa un aumento del seno?

Il prezzo di un aumento del seno può variare a seconda del tipo di protesi utilizzata, ma anche della loro forma e dimensione. Per evitare problemi in seguito, è fondamentale scegliere protesi di ottima qualità, ma questo ha un certo costo.

Come scegliere il vostro impianto?

Un primo appuntamento con un chirurgo vi permetterà di prendere le vostre misure (peso, altezza) e di esaminare la vostra morfologia per aiutarvi ad orientarvi verso il risultato più armonioso possibile. Il medico raccoglierà anche i vostri desideri in termini di dimensioni e forma del torace. Vi aiuterà quindi a scegliere tra protesi rotonde o anatomiche, ma anche a definire la dimensione del cotile.

Infine, nella maggior parte dei casi si consiglia un guscio ruvido piuttosto che liscio, che riduce il rischio di rotazione della protesi o di formazione del guscio. Tuttavia, questo dovrebbe essere discusso con il vostro chirurgo plastico.

Quanto durano gli impianti?

In generale, la durata di vita degli impianti dipende dalla loro qualità. Si ritiene che gli impianti abbiano una durata di vita da 10 a 20 anni. Tuttavia, gli impianti di ultima generazione, come quelli utilizzati da Novacorpus, sono molto più resistenti degli altri e possono rimanere in posizione per un tempo molto lungo. Un controllo annuale delle protesi ci permetterà di verificare che l’impianto sia in buone condizioni.
Come si svolge l’operazione?

Per questa operazione è necessario un anestetico generale. Dopo l’operazione, a seconda dei casi, si può lasciare l’ospedale il giorno stesso, o si può avere bisogno di pernottare. L’operazione stessa richiede circa 2,5 ore.

I tipi di incisioni effettuate possono dipendere dalla forma e dalle dimensioni della protesi mammaria, tuttavia i nostri chirurghi praticano quasi esclusivamente un’incisione sotto il seno, nella piega, che lascia una cicatrice molto più discreta rispetto all’areola in particolare. La protesi viene poi posizionata, attraverso questa incisione, sotto il muscolo o sul muscolo pettorale.
L’operazione è dolorosa?

Poiché viene eseguita in anestesia generale, la procedura è completamente indolore.

È possibile che nei giorni successivi all’operazione si possa sentire un po’ di dolore. Questo è perfettamente normale e questi dolori scompariranno rapidamente, inoltre, in questo caso il medico vi prescriverà degli antidolorifici che vi permetteranno di non soffrire.

Può anche essere un po’ difficile alzare le braccia per qualche giorno.
Quali sono i postumi post-operatori?

Per ridurre il rischio di avere un ematoma o la formazione di un edema, le bende vengono messe subito dopo l’operazione e rimosse il giorno successivo. Le compresse vengono utilizzate per alcuni giorni sul petto ed è consigliabile indossare un reggiseno senza ferretto nei giorni successivi o addirittura nelle settimane successive.

Di solito si stacca dal lavoro per circa 5 giorni per consentire il recupero nelle migliori condizioni possibili.

Potrete riprendere a fare sport nel mese successivo all’operazione, iniziando con sport di moderata intensità. Infine, sarà necessario fare attenzione a proteggere le cicatrici dal sole per circa 1 anno.
Dopo quanto tempo possiamo vedere i risultati dell’aumento del seno?

Dopo l’operazione, la pelle deve avere il tempo di recuperare la sua elasticità. Inoltre, i risultati finali (forma, dimensione, movimento del seno) possono essere veramente apprezzati solo dopo 3-6 mesi.

Tuttavia, anche prima di questo momento, la maggior parte dei pazienti ha già un grande senso di soddisfazione e riacquista rapidamente la fiducia in se stessi che gli mancava. Questi effetti positivi si possono vedere, tra l’altro, nel loro morale.
È ancora possibile allattare dopo l’aumento del seno?

L’allattamento al seno è possibile dopo le protesi mammarie. Detto questo, è imperativo che parliate con il vostro chirurgo del vostro desiderio di rimanere incinta e di allattare fin dall’inizio, in modo che lui o lei possa guidarvi al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code