Roma

Otoplastica ?

10 Gennaio, 2020

La chirurgia dell’orecchio (o ricostruzione dell’orecchio) è la costruzione di un orecchio che manca completamente o parzialmente a causa di una deformità congenita (microtia), di un trauma o di un cancro. La ricostruzione dell’orecchio viene solitamente eseguita durante l’infanzia del paziente.
Ci sono tre tipi di ricostruzione dell’orecchio:

Otoplastica, che è la correzione delle orecchie prominenti. Può essere eseguita in adulti o bambini a qualsiasi età dopo i 4 anni.
Riparazione di Microtia, che è la costruzione di orecchie mancanti o eccessivamente piccole utilizzando la cartilagine delle costole del paziente. I bambini con microtia non hanno l’udito sul lato interessato, ma l’udito può essere ripristinato con un apparecchio acustico ancorato all’osso.
La ricostruzione parziale dell’orecchio comporta la ricostruzione delle parti mancanti delle orecchie. Questi difetti parziali sono dovuti a chirurgia oncologica o a traumi – come morsi di cane, ustioni e incidenti d’auto. Di solito è richiesta la cartilagine delle costole.
Presso la nostra clinica di Parigi, i nostri chirurghi plastici eseguono ogni tipo di ricostruzione dell’orecchio e sono specializzati nella riparazione di microtie.
Cosa aspettarsi

Prima del trattamento, i nostri chirurghi plastici pediatrici invieranno prima voi o il vostro bambino per una valutazione audiologica (uditiva). Questo determinerà se l’orecchio medio deve essere ricostruito o meno.

Quando si ricostruisce il padiglione auricolare (orecchio esterno), il chirurgo plastico può creare un orecchio di plastica protesica, utilizzare una combinazione di un telaio di plastica e il proprio tessuto, o formare un orecchio interamente dal proprio tessuto e cartilagine. Sebbene il caso di ogni paziente sia unico e richieda un approccio diverso, i nostri chirurghi plastici utilizzano spesso la pelle e la cartilagine del paziente per creare il risultato più naturale possibile.
Complicazioni

Il rischio di un intervento di otoplastica è molto basso. Ci possono essere alcune cicatrici minori, ma nella maggior parte dei casi le linee cicatriziali saranno dietro l’orecchio e non saranno visibili. La ricostruzione totale dell’orecchio, invece, è una procedura molto più avanzata e possono verificarsi complicazioni. Maggiori informazioni sono disponibili qui: https://fr.wikipedia.org/wiki/Oreille
Recupero

Dopo un’otoplastica, nella settimana successiva all’intervento, può verificarsi un certo dolore o un lieve disagio.
La ricostruzione totale dell’orecchio per la microtia può essere abbastanza dolorosa. I punti di sutura possono essere rimossi dopo due settimane e gli sport e le attività possono riprendere dopo tre settimane. La maggior parte del gonfiore scompare dopo un mese, ma può richiedere fino a un anno per scomparire completamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code